L’ ENTUSIASMO DELLA SCOPERTA - Comune di Brisighella

Vai ai contenuti principali
 
 
 
 
 
 
Sei in: Home / L’ ENTUSIASMO DELLA SCOPERTA  

L’ ENTUSIASMO DELLA SCOPERTA

 

L’Amministrazione Comunale di Brisighella invita tutta la cittadinanza, GIOVEDì 07 MARZO 2019 presso il Complesso Cicognani di Brisighella alle ore 20.30 ad una serata con il maestro CAMILLO BORTOLATO dal titolo “L’ENTUSIASMO DELLA SCOPERTA”.

Camillo Bortolato è laureato in pedagogia, insegnante in pensione, è autore di numerosi testi per l'insegnamento della matematica nella scuola primaria. Alla didattica affianca un'intensa attività di ricerca sulle metodologie di insegnamento che porti ad apprendere con meno fatica e più soddisfazione. Ha costruito degli strumenti che sono stati poi sperimentati all’università di Padova e in altri atenei ed attualmente le sue ricerche sono rivolte allo sviluppo di tecniche di apprendimento analogico mediante l'utilizzo di nuovi strumenti didattici (video, strumenti brevettati di sua invenzione, ecc.).

La serata vuole essere un momento di confronto per continuare a stimolare tutti (genitori, nonni ed educatori) verso una società che sappia partire dalle esigenze dei bambini perché i bambini, mossi dall’entusiasmo, pensano che nulla sia impossibile. Questa strana forza, infatti, permette loro di concentrare la propria attenzione sugli obiettivi e non sugli ostacoli, tanto che perfino le difficoltà gli appaiono come opportunità. Proprio per questo, nel bambino la fatica di apprendere come valore e non come ostacolo. Permette al bambino di osservare fin da subito la mappa globale di ciò che andrà ad apprendere, stimolando la sua motivazione.

Il maestro Camillo Bortolato è l’ideatore del metodo analogico, un metodo dove i bambini non sono solo guidati da regole verbali, ma dalla sperimentazione. Le spiegazioni iniziali sono quelle del bambino, che offre le sue competenze e la sua capacità di comprensione. Spiegazioni che l’educatore raccoglie, guida, rielabora e ripropone, ma non impone.

Le radici di questo metodo sono profonde e si avvicinano ad altri importanti metodi di innovazione didattica come il metodo Montessori e il socio-costruttivismo. È un approccio che ha dentro di sé dei “principi attivi”, prima di tutto la globalità e la fiducia nelle capacità intuitive bambino/a, che sono stati finora declinati con successo in varie attività di apprendimento e di cui si sta studiando l’applicazione anche in altre discipline ed altre fasce d’età.

Allo stesso tempo, partendo proprio dalla prassi didattica, il metodo analogico porta all’attenzione degli studiosi l’opportunità di valutare nuove prospettive, sempre nell’ottica di integrare la teoria con la didattica sul campo. Per esempio, per la didattica dell’italiano, il metodo analogico presenta fin dal primo giorno di scuola tutte le lettere dell’alfabeto sollecitando i bambini, ciascuno col proprio ritmo, a scoprirle ed usarle.

Giovedì 07 marzo alle 20.30 presso la sala multimediale del Complesso Cicognani in Viale Pascoli 1 a Brisighella, vi aspettiamo per una serata di approfondimento dove il bambino è al centro di tutti i processi di apprendimento.

Per maggiori info: Comune di Brisighella 0546 994415